Progetto ITS 4.0: medaglia d'oro per il nostro ITS nei Servizi Digitali - itsvolta
Skip links

Progetto ITS 4.0: medaglia d’oro per il nostro ITS nei Servizi Digitali

Si sono svolti ieri, al Bioparco di Roma, le presentazioni e le premiazioni del Progetto ITS 4.0, iniziativa indirizzata a tutte le Fondazioni ITS della Nazione. 

Si tratta di un programma formativo-professionale che avvicina scuole e imprese sui temi del 4.0, in modo di creare una connessione tra il mondo della scuola e quello delle imprese e rendere i percorsi biennali post diploma sempre più stimolanti e territorio di costanti innovazioni.  L’obiettivo di ogni ITS è stato quello di realizzare una tecnologia 4.0. 

I progetti consegnati sono stati poi suddivisi per categorie a seconda del tipo di innovazione realizzata: servizi digitali, sostenibilità, tecnologie immersive, fabbrica intelligente, moda e design. 76 le fondazioni in gara, con oltre 1200 studenti partecipanti.

Il percorso di progettazione ha riguardato per tutti diversi step: 

  • L’empatia, ovvero una prima fase di brainstorming

  • La definizione del progetto

  • L’ideazione del progetto

  • La prototipazione

  • La giornata dedicata alla fase di test, alle presentazioni e agli esiti dei progetti in gara

Per la nostra Fondazione, la giornata del 5 luglio segna una grande soddisfazione: il nostro progetto ​MEDIBOT ha infatti vinto il I posto nella categoria Servizi Digitali!

MEDIBOT ha come obiettivo lo sviluppo di un sistema per supportare il personale e gli ospiti di case di riposo/RSA nelle necessità quotidiane.

Il sistema prevede l’utilizzo di un robot mobile su cui è stata sviluppata un’applicazione che consente tre funzioni: Smart delivery (consegna sicura di documenti e farmaci), Telepresence (videochiamate con familiari e altre persone esterne) e Guide me to (supporto agli ospiti nell’orientarsi all’interno della struttura). Per la funzione Smart delivery è stata stampata in 3D anche una cassettiera dotata di smart locker.

La realizzazione dell’intero progetto è stata possibile grazie alla fondamentale collaborazione con la start up VisionQub.it, ​che ha permesso la stampa 3D del locker e ha fornito le competenze dei propri esperti, al lavoro degli studenti del primo anno e di Filippo La Terra Maggiore del secondo anno del corso TIB (Tecnico Superiore Informatica Biomedica) e al supporto di Giulia Zanin e Ornella Reina, risorse importanti del nostro ITS. 

Ringraziamo infine il personale e gli ospiti dell’ITIS di Trieste per aver testato con noi il funzionamento di MEDIBOT, che speriamo in futuro possa diventare un aiuto concreto per migliorare la vita dell’intera comunità.

Per scoprire di più sul progetto MEDIBOT, guarda il video di presentazione sul nostro canale YouTube!

Lascia un commento