ITS

Istituti Tecnici Superiori

Cosa sono gli ITS

Gli Istituti Tecnici Superiori ITS sono scuole di eccellenza ad alta specializzazione tecnologica, riferite alle aree considerate prioritarie per lo sviluppo economico e la competitività del Paese, realizzate secondo il modello organizzativo della Fondazione di partecipazione in collaborazione con imprese, università/centri di ricerca, enti locali, sistema scolastico e formativo.

Un’opportunità di assoluto rilievo nel panorama formativo italiano in quanto espressione di una nuova strategia che unisce le politiche d’istruzione, formazione e lavoro con le politiche industriali del Paese.

La risposta alla domanda delle imprese, attraverso un’offerta formativa altamente qualificata, di nuove ed elevate competenze tecniche per promuovere i processi di innovazione e trasferimento tecnologico, nella logica della “Smart Specialization”

Aree Tecnologiche

Gli ITS formano Tecnici Superiori nelle sei Aree Tecnologiche ritenute strategiche per lo sviluppo economico e la competitività nazionali:

  • Efficienza Energetica
  • Mobilità Sostenibile
  • Nuove Tecnologie della Vita
  • Nuove Tecnologie per il Made in Italy (Sistemi Meccanica, Moda, Alimentare, Casa, Servizi alle Imprese)
  • Tecnologie Innovative per i Beni e le Attività Culturali - Turismo
  • Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione

Finalità degli ITS

Riallineamento tra la domanda di professionalità da parte delle imprese e l’offerta di competenze tecniche
Integrazione con il mondo professionale (didattica esperienziale e alternanza aula-impresa)
Facilitazione di un inserimento qualificato nel mondo del lavoro


ITS è un diploma valido
in Italia e in Europa

Diploma di Tecnico Superiore

Al termine del percorso ITS, si consegue il Diploma di Tecnico Superiore, un certificato che corrisponde al V° livello del Quadro Europeo delle Qualifiche (EQF) e costituisce titolo per l’accesso ai concorsi pubblici (ai sensi del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 25/01/2008).

Al termine dei percorsi è inoltre previsto il riconoscimento di Crediti Formativi Universitari per alcuni moduli didattici previsti dai piani formativi.

Per favorire la circolazione in ambito nazionale ed europeo, il titolo è corredato dall’EUROPASS diploma supplement.

Come accedere

Per accedere ai percorsi è necessario essere in possesso di un diploma di istruzione secondaria superiore.

È prevista una selezione in entrata per comprovare il livello di conoscenze tecniche necessarie per affrontare il percorso, costituita da una prova scritta e un colloquio.

Sono comunque previsti corsi specifici di rafforzamento delle competenze a favore degli studenti interessati, una volta intrapreso il percorso formativo.

Gli ITS in breve

A chi sono rivolti

Fino a 25 candidati giovani e adulti, occupati o disoccupati, in possesso di diploma di scuola media superiore quinquennale

Durata e Frequenza

Fino a 2000 ore suddivise in 4 semestri. Giornate di lezione da 5 a 8 ore, cinque giorni la settimana. La frequenza è obbligatoria per l’80% della durata del corso

Struttura modulare

Didattica in aula, laboratori, visite in azienda

Docenti

Più del 50% proveniente dal mondo del lavoro con esperienza specifica di almeno 5 anni

Esame finale

Una prova teorico-pratica, una prova scritta e una prova orale, in cui viene esposto il project work sviluppato durante lo stage