Tecnico Apparecchiature Biomediche

TAB

Tecnico Superiore per la gestione e manutenzione di apparecchiature biomediche, per la diagnostica per immagini e per le biotecnologie (TAB)

Avvia il tuo percorso professionale in uno dei settori in maggiore crescita: Il BioMED

Il corso in breve

Il Tecnico Superiore valorizza e supporta la buona pratica clinica, ha competenze nei settori elettronico ed elettromeccanico ed è capace di installare e calibrare periodicamente le strumentazioni biomedicali, di diagnostica per immagini e di laboratorio analisi; provvede al loro collaudo, alla manutenzione sia preventiva che correttiva e alle verifiche di sicurezza elettrica.

Il percorso formativo, in linea con le strategie di “Industria 4.0”, include da quest’anno l’acquisizione di competenze per la modellazione e la stampa 3D nel settore biomedicale, approfondisce l’acquisizione e la trasmissione di segnali biomedici, nonché la digitalizzazione delle informazioni per la manutenzione e per le previsioni di guasto delle apparecchiature biomediche su piattaforme IoHT e IoT.

In linea con la costante evoluzione tecnologica del settore Nuove Tecnologie della Vita il Tecnico Superiore trova la sua ottimale collocazione all'interno dei servizi di ingegneria clinica e in strutture sanitarie pubbliche e private, sia nazionali che internazionali e/o presso aziende locali o multinazionali attive nella produzione e manutenzione di apparecchiature biomedicali.

A chi è rivolto

Fino a 25 candidati giovani e adulti, occupati o disoccupati, in possesso di diploma di scuola media superiore quinquennale

Durata

Il percorso ha durata biennale. Sono previste fino a 2000 ore di attività formativa, incluso stage

Stage

Fino a 800 ore di stage, che è possibile effettuare anche all’estero, presso le aziende del network dell'ITS A.Volta

Il metodo

La didattica è fortemente pratica e laboratoriale, e prevede l’alternanza di esercitazioni, lezioni teoriche, stage in azienda e project work


Percorsi mirati, di alto livello tecnico, con la possibilità di esercitarsi nelle procedure più delicate direttamente in laboratori costruiti per riprodurre fedelmente gli ambienti ospedalieri: consideriamo ITS TAB un ottimo percorso formativo per favorire l’inserimento professionale nell’industria biomedicale

Massimo Giuliani

Responsabile Tecnico Servizio di Ingegneria Clinica Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti di Trieste” e Presidente A.N.T.A.B.

Data di inizio

Fine Ottobre 2018

Costo

La quota di iscrizione al corso è di 400,00 euro l’anno, cui va aggiunta la tassa regionale per il diritto allo studio

Scadenza preiscrizioni

Fine Settembre 2018
(data da definire)


Cosa mi ha spinto a scegliere ITS A. Volta? L’approccio pratico alle materie insegnate, i docenti provenienti dal mondo del lavoro, la stretta collaborazione con le imprese che partecipano alla Fondazione. E poi… esercitarsi direttamente sul campo in un ambiente ospedaliero fedelmente ricostruito e simulare in modo realistico gli interventi è davvero entusiasmante!

Linda Massouop

biennio TAB 2015-2017

Piano di studio

Il programma del corso è suddiviso in tre macro aree, ripartite in moduli e sotto-moduli

Competenze generali di base

Ambito linguistico, comunicativo, relazionale
- inglese tecnico
- comunicazione

Ambito scientifico e tecnologico
- elementi di biologia e fisiologia
- elementi di matematica e fisica
- informatica
- fondamenti di telecomunicazioni

Ambito giuridico ed economico
- economia di base e creazione d'impresa per l'industria 4.0
- principi giuridici e responsabilità professionale

Ambito organizzativo e gestionale
- project management, organizzazione per l'industria 4.0 e design thinking
- l'IoT a supporto del management e della sicurezza nel settore biomedicale

Competenze tecnico professionali nell'ambito delle nuove tecnologie della vita

Organizzazione, gestione, pianificazione e controllo, qualità

Organizzazione sanitaria e servizio di ingegneria clinica

Competenze tecnico professionali connesse alla specificità della figura

Fondamenti di elettronica ed elettrotecnica per apparecchiature elettromedicali

Management della strumentazione biomedica

Norme e procedure nella produzione, manutenzione ed utilizzo delle apparecchiature elettromedicali

Fondamenti di chimica e biomateriali

Management delle apparecchiature di diagnostica per immagini e laboratorio analisi

Fondamenti di modellazione e stampa 3D

Microcontrollori e interfacciamento di strumentazione biomedica

Il percorso

Dal test di ingresso fino alla discussione del project work, scopri come si articola il corso

Selezione

È prevista una selezione in entrata per comprovare il livello di conoscenze tecniche necessarie per affrontare il percorso, la conoscenza della lingua inglese e dell’informatica (una prova scritta e un colloquio)

Percorso formativo

Didattica in aula, laboratori, visite in azienda. Più del 50% dei docenti proviene dal mondo del lavoro e possiede un’esperienza specifica di almeno 5 anni

Stage

Presso importanti realtà del settore, in Italia o all’estero. Ogni studente viene seguito da un tutor aziendale

Esame finale

Si compone di una prova teorico-pratica, una prova scritta e una prova orale, in cui viene esposto il project work sviluppato durante lo stage

Domande frequenti

Quello che ci è stato chiesto dai nostri corsisti prima di scegliere di iscriversi

Posso rateizzare il costo del corso?

Il bando prevede il pagamento del costo del corso in due rate da 200,00 euro: la prima all’atto del perfezionamento dell’iscrizione, assieme alla tassa regionale per il diritto allo studio (che viene definita annualmente), la seconda entro il 31 marzo di ogni anno formativo

C’è una frequenza minima obbligatoria?

La frequenza è obbligatoria per l’80% della durata del corso, al fine di poter accedere all’esame finale

Quante ore di lezione vi sono al giorno?

Sono previste giornate di lezione da 5 a 8 ore ciascuna, per 5 giorni la settimana

Vengo da fuori Trieste, come mi posso orientare?

In collaborazione con il Comune di Trieste, la Fondazione ITS A. Volta potrà offrire l’opportunità di alcuni alloggi a prezzo agevolato.

Inoltre, il Welcome Office* - ufficio unico di accoglienza per studenti e ricercatori - offre un supporto personalizzato sulle principali tematiche relative alla mobilità (ricerca di un alloggio, informazioni sui trasporti e sulla città in generale, indirizzi utili, ecc.). Maggiori informazioni sono disponibili sul sito: www.welcomeoffice.fvg.it. Per richiedere assistenza è possibile scrivere a: mobility@areasciencepark.it.

*Il Welcome Office FVG è un’iniziativa sostenuta dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e gestita da AREA Science Park nell’ambito del Coordinamento degli Enti di Ricerca.

Quali sono le sedi del corso?

- Fondazione ITS A. Volta, presso il campus di Basovizza di AREA Science Park, dove è a disposizione degli studenti l’innovativo LAB3 – LABoratory for Advanced Technology in Healthcare REpair Training and Education (primo laboratorio in Europa dedicato alla formazione dei tecnici delle apparecchiature biomedicali)
- Istituto Tecnico Statale A. Volta di Trieste
- Università degli Studi di Trieste

Tre ragioni per iscriversi

Il settore biomedicale sta avendo una crescita annua del 4% in Europa (fonte: Medtech Europe) e del 7% in Italia (fonte: Assobiomedica)
La stretta connessione al mondo del lavoro consente una formazione mirata e sempre aggiornata
Più del 65% degli studenti riceve almeno un’offerta di lavoro subito dopo il conseguimento del diploma di Tecnico Superiore